ABBAZIA DI CHIARAVALLE DI FIASTRA E PARCO ARCHEOLOGICO DI URBISAGLIA

L'Abbazia di Chiaravalle di Fiastra ha la sua chiesa (parrocchia della Diocesi di Macerata) aperta tutti i giorni, dalle ore 7,15 alle ore 18,30.
Sono inoltre visitabili il chiostro con la sala del Capitolo, dove i monaci si riunivano ogni giorno a leggere un capitolo della Regola di san Benedetto; le grotte adibite alla conservazione dei viveri (al momento non visitabili); le cantine, fatte costruire dai Gesuiti, dove è stato allestito il Museo del Vino; la sala delle oliere, usata anticamente per la conservazione dell’olio e che oggi ospita la Raccolta Archeologica con reperti provenienti da Urbs Salvia; il cellarium, grande magazzino del monastero, e il refettorio dei conversi dove si possono ammirare colonne e capitelli recuperati da Urbs Salvia. Notevole il Palazzo Giustiniani Bandini del XIX secolo con il suo giardino all’inglese.

II Parco Archeologico di Urbs Salvia si sviluppa per circa 40 ettari ed è il più importante e spettacolare delle Marche. Il percorso di visita, che si snoda in gradevoli sentieri scendendo attraverso un comodo tracciato di circa un chilometro, consente di cogliere nella sua interezza la struttura di una tipica città romana. 

Per i soci CTG è prevista la visita all'abbazia e al Parco archeologico, con biglietto ridotto.

INFORMAZIONI:

Contrada Abbadia di Fiastra, Urbisaglia

tel. 0733.202942

sito: www.abbadiafiastra.net \ www.urbisaglia.com

mail: info@meridianasrl.it

 
Esci Home