Il Ctg promuove un turismo  diverso, lontano cai canoni del consumismo o delle mode passeggere. Un turismo che sia sociale, un turismo cioè che favorisca la socialità delle persone, il loro stare insieme, il loro incontrarsi. Un turismo  che sia anche consapevole. Coè un turismo che fa crescere sia chi lo pratica, sia chi accoglie,  perché aiuta ad incontrare, scoprire, conoscere, rispettare la cultura, l'arte, la storia, la natura, le tradizioni e i modi di vita di genti, realtà e ambienti diversi. Un turismo che provochi occasioni di dialogo e contribuisca a creare scenari di pace. L’associazione si batte quindi per un turismo che sia diritto di tutti e debba essere reso accessibile a tutti, in maniera sostenibile e solidale. Conseguentemente il CTG elabora e propone - attraverso le proprie autonome realtà territoriali - varie iniziative, come gite e viaggi in Italia e all'estero, soggiorni in montagna o al mare; escursioni e trekking, gite e trofei sulla neve, biciclettate, scambi di ospitalità, incontri e meeting a livello nazionale ed internazionale e tanto altro ancora.

 
Esci Home